L’albero di Natale e i trend decorazione del 2023

albero-di-natale

Si avvicina il periodo natalizio e le case iniziano a vestirsi a festa, fervono i preparativi, luci, addobbi e decorazioni. Gli interrogativi che ognuno si pone in merito alle decorazioni per la casa sono: come allestire l’albero di Natale?Che stile adoperare? Quali sono i trend del momento? Che colori usare per le decorazioni? Niente paura, vi veniamo in aiuto noi! Continuate a leggere questo articolo, perché troverete tanti suggerimenti su come allestire il vostro albero di Natale e lo stile con cui decorare casa.

L’albero di Natale: da dove deriva questa tradizione?

Inizialmente l’albero di Natale è nato come usanza pagana, poi nel Medioevo divenne simbolo di Cristo perché rappresentava la vita che si rinnova tramite i rami, dai quali secondo la leggenda, venne ricavata la croce. Successivamente, è arrivata l’usanza di decorare l’albero di Natale, che ha origini antichissime, e pare che i cristiani scelsero l’abete, tra vari alberi sempreverdi, perché la sua forma triangolare rievoca la Trinità.

Le prime decorazioni risalgono al 1611, quando in Germania la Duchessa di Brieg, girando per la sua casa addobbata a festa, si accorse che un angolo di una stanza era rimasto spoglio, così incaricò la servitù di riempire quel vuoto con un abete. Ma l’albero di Natale così come lo conosciamo noi, venne introdotto agli inizi dell’800, quando presso le corti europee si diffuse l’usanza di addobbare l’albero con decorazioni raffinate, fatte in vetro soffiato. Anche in Italia l’albero di Natale ha origini nobili, pare che la prima a decidere di decorare l’albero sia stata la Regina Margherita di Savoia all’interno delle stanze del Quirinale.

Natale classico o moderno? A ciascuno il suo Natale

Oggi, l’albero ha preso valenza estetica, impreziosito da decorazioni e luci, di tanti colori e forme. L’albero di Natale viene allestito non soltanto nelle case, ma anche nei luoghi pubblici, nelle piazze e nei negozi, si tratta di un abete o di un pino, alberi naturali oppure artificiali. Ognuno può decidere che decorazioni usare per vestire a festa il proprio albero di Natale, luci, palline, festoni, fiocchi e, come da tradizione, in cima una stella o un puntale. Nell’uso delle decorazioni, c’è piena libertà ed ognuno può scegliere lo stile che più preferisce, chi ama un albero classico userà le palline, le campanelle o le pigne e solitamente il colore più usato è il dorato, chi invece vuole un albero più estroso e moderno può dare ampio spazio alla propria fantasia e creatività, usando addobbi dalle forme particolari e dai colori più alla moda.

Natale in stile nordico o scandinavo

Se vi piace lo stile nordico o scandinavo, il vostro albero di Natale dovrà essere decorato in modo sobrio ed elegante senza sovraccaricarlo troppo. Sono sufficienti pochi elementi decorativi in legno, una ghirlanda luminosa dai toni pacati e delle palline trasparenti all’interno delle quali spiccano degli animaletti di legno. Per decorare il piede dell’albero basterà stendere un plaid di pile o un tappeto di pelliccia ecologica bianca che darà un tocco di delicatezza, sopra il quale saranno posizionati i regali incartati con carta kraft e decorati con un piccolo rametto di abete.

I colori tipici dello stile nordico o scandinavo sono toni naturali, il bianco, il verde e le tonalità pastello, ma possono essere usati anche il rosso ed il verde. Anche i materiali usati devono essere propri di questo stile, quindi via libera al legno chiaro, al rattan o alla betulla.

Natale classico

L’albero di natale classico viene abbellito con i colori tradizionali del rosso, verde ed oro che poi sono i colori di tendenza del 2023. Il rosso è il colore intramontabile per gli addobbi, che può essere mixato con le tinte dell’oro e dell’argento. Anche il verde viene adoperato per gli alberi classici, tuttavia le sue declinazioni come il salvia e il pistacchio lo renderanno più moderno.

Natale pop: viva il colore!

La parola d’ordine per addobbare un albero di Natale in versione pop è il colore. Oltre ai tradizionali sempre in voga (rosso, verde, oro ed argento), bisogna adoperare colori vivaci come il viola, audace, elegante e misterioso mixato con le nuance del rosa cipria e dell’oro. Le tendenze del 2023 mettono in primo piano i toni del verde e del bordeaux, il verde adoperato non è il tradizionale bensì il verde salvia, vischio o muschio che hanno tonalità più moderne.

Winter Wonderland: bianco, argento e blu

Un’altra nuova tendenza per decorare l’albero di Natale è il winter wonderland, che consiste nel ricreare un’atmosfera scintillante, usando i toni del bianco, dell’argento e del blu e ornamenti per l’albero che evocano ambienti incantati, palline di vetro trasparenti, ciondoli a forma di stalattite di ghiaccio glitterata: tutto ciò dà all’ambiente un’atmosfera di magia.

Natale Glamour o fai da te?

Se siete persone creative potete decidere di decorare il vostro albero di Natale in stile glamour o fai da te. Il glam usa toni metallici dell’oro e dell’argento, ma anche cristalli e superfici iridescenti, cercando di dare uno stile prezioso a tutte le decorazioni adoperate. Se, invece, amate il fai da te e volete un Natale senza sprechi, potete divertirvi a creare le vostre decorazioni, basterà un po’ di creatività, del materiale di riciclo e riuscirete a fare delle decorazioni uniche e preziose fatte a mano. Origami, ghirlande, biscotti di pan di zenzero, bucce di arance, ghirlande di pop-corn, insomma date pieno sfogo alla vostra fantasia e il vostro albero di Natale sarà veramente unico ed inimitabile.

La casa perfetta per l’albero di Natale dei vostri sogni? Ci pensa Frimm Immobiliare Restivo!

Se non vedete l’ora di decorare la casa dei vostri sogni con l’albero di Natale, in giro troverete addobbi di tutti gli stili, per tutti i gusti e per tutte le tasche. Decidete il vostro stile e procedete con la scelta degli addobbi, noi vi abbiamo dato qualche consiglio su come poter decorare il vostro albero di Natale, ora tocca a voi scegliere il colore che preferite e lo stile più confacente alla vostra casa, in modo tale da lasciare di stucco parenti e amici che verranno a passare le feste a casa vostra.

Noi vi consigliamo di sistemare gli addobbi in modo sparso e casuale senza seguire uno schema predefinito, ma lasciando pieno sfogo alla vostra fantasia. Non dimenticate di mettere in cima al vostro albero di Natale un bel puntale, non necessariamente una classica stella, ma anche un fiocco, un pupazzo di pezza o un cappello di babbo natale. Per dare un tocco natalizio in più alla vostra casa, usate anche lucine colorate, pigne, bacche, rami di vischio e festoni e non dimenticate di mettere una bella ghirlanda sulla porta d’ingresso, che accoglierà gli ospiti in un’atmosfera natalizia fin dal pianerottolo. Questi sono alcuni consigli su come addobbare il vostro albero di Natale, per il resto affidatevi alla vostra fantasia.

Noi di Frimm Immobiliare ci troviamo in Via Empedocle Restivo, 102/c – 90144 Palermo, per qualsiasi informazione non esitate a contattarci al numero +39 091511812 o tramite l’indirizzo email frimmrestivo@gmail.com nei seguenti orari dal lunedì al venerdì dalle ore 9.00 alle 13:00 e dalle 15.30 alle 19:00, saremo lieti di soddisfare ogni vostra richiesta o curiosità.

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo

Potrebbe interessarti anche

Casa al mare
Consigli

Perché scegliere una casa al mare in cui vivere

“Il mare è un antico idioma che non riesco a decifrare” scriveva Jorge Luis Borges, cogliendo l’essenza misteriosa e affascinante del vivere vicino all’oceano. Vivere

Compare Listings

Titolo Prezzo Stato Tipo Area Scopo Camere da letto Bagni