Dalla nursery fino all’adolescenza: come arredare una cameretta?

come-arredare-cameretta

Quando la famiglia si allarga, i neo genitori provvedono a preparare tutto ciò che serve nella stanza del bambino, ma come arredare una cameretta? Diventa la domanda più frequente in questi casi, “cosa servirà?” oppure “abbiamo abbastanza spazio?”. Niente paura, fin quando i bambini sono piccoli, i genitori hanno campo libero e possono gestire gli spazi ed arredare la cameretta secondo il proprio gusto ed in autonomia. 

I problemi si presentano via via che i bambini crescono e diventano adolescenti. Infatti, finché si deve approntare una nursery, provvista di fasciatoio, cassettiera e culla nessun problema, ma la cameretta deve seguire e adattarsi alla crescita dei figli, che necessitano di autonomia, indipendenza ed uno spazio tutto loro da gestire in piena libertà. Continuando la lettura del nostro articolo, troverete delle “dritte” su come arredare una cameretta dalla nursery all’adolescenza.

Come arredare una cameretta perfetta per i primi mesi

È in arrivo un bebè e state pensando a come arredare la cameretta? Niente paura, vi veniamo in aiuto noi! Anzitutto, il consiglio principale è creare una stanza a misura di bambino, che cresca insieme al neonato e che vi offra tutte le comodità di cui avete bisogno. Progettare ed arredare la cameretta per il nuovo arrivato può sembrare complicato, ma ricordate che è importante scegliere attentamente gli spazi, l’arredamento e, soprattutto, se volete che quella stanza accompagni il bambino durante la crescita

Esistono parecchie proposte in commercio su come arredare la cameretta destinata a nursery in modo originale e, soprattutto, a misura di bambino. Anzitutto, stabilite il budget che avete a disposizione per l’arredamento, tinteggiatura delle pareti, carta da parati e decorazioni, considerando che la cameretta deve essere pronta almeno due mesi prima dell’arrivo del neonato. Affinché il sonno del bebè non venga disturbato da luce e rumori, è sconsigliato posizionare la culla vicino alla finestra, dove la luce del sole arriva diretta.

Se avete intenzione di fare restare in quella stanza il bebè fino all’adolescenza, evitate di scegliere carte da parati con decorazioni troppo specifiche, come cicogne o fiocchi e simili, ma piuttosto scegliete arredi, colori e decorazioni generici che si abbinino anche alla crescita. Gestite gli spazi in modo da considerare che un domani la culla sarà sostituita da un letto, predisponendo armadi e scaffali, che successivamente saranno riempiti di vestiti e giocattoli.

 Quali sono gli elementi fondamentali in una nursery?

L’elemento centrale della nursery è senza ombra di dubbio la culla, che, oltre ad essere esteticamente carina, deve essere confortevole e sicura per il bambino. Altro arredo che non può mancare è il fasciatoio: sceglietene uno con molti cassetti, vi serviranno per riporvi pannolini, salviette, creme, biancheria pulita, spazzola, pettine e tutto ciò che è necessario per la cura del bebè. Infine, da non sottovalutare, quando si arreda una cameretta, un angolo dove posizionare una poltrona comoda, che vi servirà per rilassarvi un po’ quando cercherete di addormentare il bambino, per allattarlo o per raccontare una storia nella speranza che si addormenti.

Come arredare una cameretta per bambini che sia funzionale alla crescita?

Quando si parla di come arredare una cameretta, le soluzioni che vengono prospettate sono molteplici, l’importante è avere chiaro in mente che quello sarà il luogo di gioco, studio, riposo e per ricevere gli amici. È necessario adoperare soluzioni utili e funzionali per usare al meglio gli spazi, soprattutto se la cameretta è piccola. Quindi, se avete poco spazio, cercate di utilizzare al meglio quello in altezza e le pareti, così che il centro della stanza sia lasciato libero per consentire ai bambini di giocare. Nella parete più lunga posizionate il letto, se il bambino è piccolo esistono i lettini montessoriani alti massimo 25 cm e senza sbarre, permettendo al bambino di salire e scendere in piena autonomia e soprattutto farlo abituare a dormire nel suo letto.

Per bambini più grandi si può optare per camerette multifunzionali che sono in grado di adattarsi alla sua crescita, perché propongono un ambiente versatile, accogliente e che può essere modificato con facilità in base alle necessità dei bambini che diverranno ragazzi. Esistono in commercio parecchie idee salvaspazio che sono molto creative ed allo stesso tempo funzionali. Riuscirete a recuperare spazio utilizzando letti a soppalco, mobili contenitori, armadi a muro e tutto ciò che può servire per arredare una cameretta.

Colori e arredi neutri o camerette a tema e personalizzate? 

La scelta dei colori, per tingere le pareti della cameretta, è molto importante, infatti bisogna sapere che non tutte le tonalità sono indicate. Sarebbe ideale optare per colori chiari ed arredi neutri, esistono infatti, dei colori che favoriscono la concentrazione ed il rilassamento. Recenti studi hanno dimostrato che i colori sono in grado di influenzare anche la memoria e l’apprendimento, quindi ricordatevi che non si tratta di una mera scelta estetica ma di creare un ambiente confortevole per i vostri bambini.

I colori più adatti sono le tonalità del blu, rosso, giallo, arancione, lilla, rosa, verde ed infine il bianco, colore neutro per eccellenza, che possono essere anche abbinati tra loro, ad esempio, quando la stanza è divisa tra un maschio ed una femmina. Anche le camerette a tema sono molto belle, riescono a ricreare un’atmosfera fiabesca tra fate, principesse e supereroi, però quando sceglierete questo genere sappiate che, quando i bambini cresceranno, la cameretta non andrà più bene e dovrà essere rimodulata a misura di adolescente.

Ultimo step: da cameretta per bambini a stanza per adolescenti

Con il passare del tempo è inesorabile la trasformazione tra cameretta per bambini a stanza per adolescente, ci sono nuove esigenze e nuove necessità che la vecchia cameretta da bambino non è più in grado di fronteggiare. È arrivato il momento di trasformare la vecchia cameretta da bambino in una stanza da grande, adatta ad un adolescente. Via decorazioni ed accessori bambineschi per dare spazio ad arredi pratici e funzionali, ormai si diventa grandi e bisogna trasformare la stanza, che deve riflettere la propria personalità e far sentire a proprio agio quando si invitano gli amici. Saranno sufficienti un letto, un armadio e un angolo studio o dove coltivare i propri hobby, un luogo dove rilassarsi unico e personale, perché è giunto il momento di crescere!

Siete alla ricerca di una nuova casa di proprietà o di un appartamento in affitto dove creare la cameretta perfetta per i vostri bambini? Allora, non possiamo che consigliarvi di contattare noi di  Frimm Immobiliare Restivo. Siamo a vostra completa disposizione per guidarvi e consigliarvi nella ricerca della casa che più desiderate per voi e per la vostra famiglia. Ci trovate in Via Empedocle Restivo, 102/C – 90144 Palermo, dal lunedì al venerdì dalle ore 9.00 alle 13.00 e dalle 15.30 alle 19:00. Per qualsiasi necessità o curiosità non esitate a contattarci al numero +39 091511812 o tramite l’indirizzo email frimmrestivo@gmail.com.

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo

Potrebbe interessarti anche

Casa al mare
Consigli

Perché scegliere una casa al mare in cui vivere

“Il mare è un antico idioma che non riesco a decifrare” scriveva Jorge Luis Borges, cogliendo l’essenza misteriosa e affascinante del vivere vicino all’oceano. Vivere

Compare Listings

Titolo Prezzo Stato Tipo Area Scopo Camere da letto Bagni